zanzariera fai da te

Con l’inizio dell’estate arriva chiaramente anche quel caldo che tanto piace a molte tipologie di insetti, come mosche, zanzare e cimici verdi.

Oltre che fastidiosi, questi animaletti sono rispettivamente poco igienici, maleodoranti e pericolosi per i soggetti allergici.

Con la bella stagione, quando avremo le finestre aperte più spesso, tenteranno di entrare in casa, creandoci non poco disagio.

Per evitare di utilizzare costantemente prodotti insetticida e dispositivi anti-zanzare, una soluzione è installare un valido strumento come la zanzariera, capace di proteggere la nostra abitazione dall'intrusione di svariati insetti.

Potremmo pensare di acquistare una tenda zanzariera già fatta, come queste che trovi nel nostro store online, oppure divertirci a realizzare una zanzariera fai da te con le nostre mani.

Crearne una non è difficile, bastano del legno, dei chiodi, una rete zanzariera ed un po’ di pazienza.

In questo modo, potremmo risparmiare un po’ di soldi e costruire la zanzariera su misura, adatta al nostro balcone o alla finestra.

Questa nostra mini guida ti indicherà come realizzare una zanzariera fai da te in pochi passaggi.

Zanzariera fai da te: materiali necessari

Per creare la tua zanzariera fai da te avrai bisogno di alcuni materiali, facilmente reperibili anche nel nostro store online oppure venendo a trovarci nel punto vendita fisico di Marcianise (CE).

Ecco la lista da tenere a portata di mano con tutto ciò che ti serve per realizzare la tua protezione contro i fastidiosi insetti:

  • rete zanzariera di protezione, della misura da scegliere in base alle dimensioni della tua finestra. Dai un’occhiata ai rotoli disponibili nel nostro store, cliccando qui;
  • forbici, squadra, puntine da disegno, nastro da pacco;
  • un martello e una confezione di chiodi da legno di 2,5 cm e una da 4 cm;
  • 4 listelli di legno piatto con misure 12x4 cm;
  • 4 listelli di legno a sezione quadrata con misure 2x2 cm, rispettivamente per altezza e larghezza.

Se il legno non ti soddisfa, puoi tranquillamente acquistare dei profili in alluminio: qui trovi le nostre proposte e le angoliere per raccordarli.

Come realizzare zanzariera fai da te

Una volta che hai procurato tutto il materiale necessario, procedi alla costruzione della tua zanzariera.

Partiamo dalla fase di intelaiatura, posizionando i listelli a sezione quadrata perpendicolarmente sul pavimento.

Aiutandoti con la squadra, forma un angolo retto di 90 gradi con un listello più lungo e uno corto, fissandoli con un chiodo da 4 cm.

Poggia uno dei listelli piatti in modo trasversale all’angolo retto e fissalo ai due pezzi a sezione quadrata con un chiodo da 2,5 cm.

Questo passaggio dovrai ripeterlo per tutti gli angoli.

A questo punto, dovrai montare la rete: stendila sulla parte esterna della cornice.

Partendo dal lato più lungo, piega il bordo della retina verso l’interno e continua anche per il lato speculare.

Con la puntina da disegno, fissa il telo ripiegato all’angolo della cornice e, tenendolo ben teso, prosegui il fissaggio per tutta la lunghezza del telaio. Ogni puntina dovrà essere fissata ad una distanza di 5 cm dall’altra.

Passa adesso al fissaggio delle alette laterali, tagliando con le forbici la rete in eccesso all’interno della cornice.

Prendi il nastro adesivo e ricopri tutti i bordi interni, premendo bene onde evitare la formazione di bolle d’aria. Ripeti l’operazione per tutti i lati.

Adesso sei pronto per montare la zanzariera fai da te alla finestra, applicando il telaio nel vano con il lato esterno verso di te e premendo per incastrare le alette laterali.

Il gioco è fatto e la tua abitazione è protetta dai fastidiosi insetti.

Zanzariere fai da te: tipologie

Oltre a questo modello molto semplice da creare in pochi passaggi, esistono altre tipologie di zanzariere fai da te che puoi realizzare, in base alle tue esigenze.

Zanzariera per tapparella

Nel caso della zanzariera per tapparella, i materiali necessari sono:

  • 2 listelli di 3 cm pari alla lunghezza della tapparella;
  • viti e staffette passanti per applicare la zanzariera alla tapparella;
  • chiodi, martello, seghetto, metro e trapano;
  • rete plissettata.

Misura la tapparella in larghezza e altezza, poi con il seghetto taglia i profili e la rete.

La zanzariera deve superare di 10 cm l’altezza del vano per fissare i listelli col martello.

Dopo questa operazione, fissa le staffette al listello superiore della zanzariera e agganciala all’ultimo elemento della tapparella.

Zanzariera con velcro

La zanzariera con velcro è una soluzione molto economica, ma meno efficace delle altre tipologie.

Il velcro tende a staccarsi spesso, per questo non ti assicura la funzionalità di altri modelli di zanzariere.

Ti basteranno del nastro bioadesivo e una striscia di velcro, che dovrai applicare lungo il vano finestra.

La zanzariera verrà ancorata al velcro e questa soluzione è adatta se hai necessita di staccarla spesso per operazioni di pulizia e manutenzione.

Zanzariera a chiusura magnetica

Le zanzariere a chiusura magnetica hanno il vantaggio di chiudersi da sole, grazie alle calamite poste nei lati centrali, permettendo il passaggio delle persone.

Puoi fissarle alle porte finestre con chiodi, velcro e nastro biadesivo, ma te le sconsigliamo in caso di presenza di bimbi piccoli o animali, in quanto tirandole possono facilmente sganciarsi.

Trovi la nostra selezione di zanzariere magnetiche nello store online, cliccando qui!

Conclusioni

Speriamo che le nostre informazioni ti siano utili per realizzare la zanzariera fai da te più adatta alle tue esigenze e a quelle della tua famiglia.

Ti ricordiamo che per quanto riguarda le porte finestre, è possibile includere nelle zanzariere anche una piccola porta basculante per il passaggio di animali domestici.

Fai da teZanzariere