Recinzioni in legno: come rendere perfetto il tuo giardino

Recinzioni in legno: come rendere perfetto il tuo giardino

 

Cari amici di Handy,

chi di voi ha la fortuna di possedere un giardino ci starà sicuramente passando parecchio tempo, in questo periodo dell’anno. È il posto ideale per rilassarsi e prendersi finalmente una pausa dalla frenesia di giornate scandite al minuto da ogni genere di incombenza. Se siete assidui frequentatori di questo blog e deciso di piantare degli alberi da giardino, avete creato un’oasi privilegiata dove fuggire dall’afa estiva e rifugiarsi al fresco che solo l’ombra delle foglie può dare.

Il giardino (ma anche il cortile, l’orto, etc.) è inoltre un bell’ambiente da valorizzare, abbellire e arredare secondo i propri gusti. Quanti sono gli stili in cui questo ambiente può essere personalizzato, accordando ogni singolo aspetto in un’armonia estetica al fine di ottenere un risultato unico e di grande impatto visivo? Ne abbiamo già parlato.

Oggi ci soffermeremo ad analizzare un lato spesso dimenticato o (peggio) arrangiato del giardino, che come conseguenza può provocare nell’insieme stonature di rara bruttezza. Stiamo parlando delle recinzioni.

Recinzioni in legno per giardino

E trattandosi di aree verdi focalizzeremo il discorso sulle recinzioni in legno per il giardino. Cinte, recinti, staccionate, steccati, palizzate… tutto può essere fatto con questo materiale versatile, ecologico e naturale meglio si adatta a qualunque idea di giardino abbiamo in mente.

L’impiego di recinzioni in legno assolve numerosi compiti, tutti di una certa rilevanza:

  • innanzitutto delimitano inequivocabilmente la nostra proprietà nei confronti dell’esterno. Ma sono utili anche verso l’interno nel determinare le aree particolari del giardino, separando ad esempio il frutteto dall’orto, le aiuole dallo spazio gioco per i bambini, segnare luoghi adibiti a rimessa o per animali domestici, e così via.
  • sono elementi imprescindibili per la salvaguardia della privacy. Un’alta e compatta palizzata ci tiene celati da un gran numero di occhi indiscreti, dai semplici curiosi agli impiccioni molesti. Lo spazio privato, anche se all’aperto, è sacro e ogni accortezza deve essere affinché possiamo sentirci a nostro agio tanto nel giardino come dentro le mura di casa nostra.
  • infine rappresentano uno dei principali ingredienti per la decorazione d’insieme, una sorta di cornice per esterni allestiti con cura. Le recinzioni in legno riflettono con il loro stile l’impronta estetica del giardino, mentre sul lato della funzionalità possono essere utili come supporti per fioriere, pergolati e piante rampicanti.

Sono infiniti i modi di impiegare il legno per creare barriere divisorie funzionali ed esteticamente gradevoli. Parecchie soluzioni sono facili da realizzare anche con le proprie mani, senza dover ricorrere necessariamente ad installatori professionisti. Partendo dai modelli standard e lasciando campo libero all’ispirazione, il limite al disegno delle recinzioni personalizzate è fissato solo dalla propria fantasia.

Recinzioni giardini in legno

La staccionata classica è l’opera più semplice da realizzare tra le recinzioni giardini in legno, soprattutto perché in commercio esistono numerosi modelli venduti anche in pannelli pre-assemblati. Questi richiedono soltanto di essere affiancati e piantati nel terreno, per un risultato finale uniforme e integrato nelle scelte d’arredamento già adottate.

Pali tondi per recinzioni in legno

pali tondi per recinzioni in legno sono consigliati per ottenere un effetto finale vintage, amato da chi coltiva un ideale romantico di giardino. Si trovano disponibili in diverse misure, diametri e lunghezze, di solito già torniti impregnati. Possono essere dotati di punta per essere facilmente ancorati al terreno e presentare i fori necessari per incastrare le traverse orizzontali o intrecciate in maniera agevole e senza ulteriori preparazioni. Mantenuti allo stato grezzo sono indicati anche per allestimenti in stile rustico oppure, delicatamente dipinti, per delimitare aiuole, sentieri e passaggi per giardini minimalisti e zen.

Pali in legno per recinzioni

(Pali quadri, mezzi pali, listelli, montanti e travetti)

Le linee tonde offrono una gradevolezza visiva garantita, ma i pali in legno per recinzioni non si limitano soltanto a questo modello. Pali quadri, mezzi pali, listelli, montanti e travetti sono quanto occorre per recintare e dividere giardino secondo le più svariate esigenze di praticità ed estetica. La regolarità di forme e sezioni permette di ottimizzare al meglio le strutture, assemblarle in modo compatto o arioso giocando sulle simmetrie e progettando interessanti combinazioni multimateriale utilizzando legno, opere di muratura e siepi artificiali.

Conclusioni

Un giardino non può dirsi completo se la delimitazione del perimetro esterno e delle aree interne è lasciata a se stessa.

Per chi vuole occuparsi personalmente della sua recinzione in legno con spirito da pioniere e olio di gomito, al Reparto Legno di Handy è disponibile tutto il materiale necessario, con in più i servizi di progettazione giardino e taglio legno personalizzato.

Per la decorazione e la manutenzione il punto di riferimento è il Reparto Vernici con prodotti per il trattamento del legnoimpregnanti e colori.

Non tralasciare una visita al Reparto Giardinaggio, ricco di spunti e accessori per chi vuole tuffarsi in pieno nel fai-da-te del proprio angolo verde.

Porta la tua voglia di fare al nostro punto vendita di Marcianise, Strada Provinciale 335 Uscita A1 direzione Benevento.

Scopri tutti i dettagli e le novità seguendoci sulla pagina Facebook e Instagram.

Per ulteriori informazioni puoi scriverci compilando il form alla pagina contatti

Fai da te