come proteggersi dalle zanzare

Nel nostro articolo su come realizzare zanzariere fai da te, ti abbiamo indicato vari metodi per poter creare una barriera difensiva contro questi insetti fastidiosi.

Ormai le zanzare non sono più solo un problema legato alla stagione estiva, poiché la loro presenza e il loro ronzio sono sempre più evidenti anche nel resto dell’anno, soprattutto nelle zone in prossimità di corsi d’acqua.

Ogni area con un ristagno idrico e dall’ambiente umido può diventare l’habitat ideale per la loro proliferazione.

Negli ultimi anni, stanno diventando più resistenti, riuscendo a sopportare anche climi rigidi.

Questo per dire che, ormai, stare all’aria aperta nel giardino della propria abitazione è un’occasione di incontro con questi insetti invadenti che, in alcuni casi, possono essere vettori di infezioni virali.

Le zanzariere sono un’ottima barriera per difenderci quando siamo nella nostra abitazione, ma come possiamo proteggerci dalle zanzare quando siamo fuori?

Vediamo alcuni accorgimenti da poter mettere in atto per allontanare il fastidioso ronzio e l’eventuale pericolo.

Rimedi naturali antizanzare

Prima di tutto, dobbiamo ricordare che alcune piante hanno fragranze che riescono a tenere lontane le zanzare, come la lavanda, la menta, il limone, la citronella e il geranio.

Se hai dei gatti come animali domestici, sappi che anche l’erba gatta allontana le zanzare.

Questo accade perché i profumi emanati da queste piante riescono a confonderle e per loro diventa complicato intercettare la nostra cute.

Nel nostro negozio troverai tantissime piante e grazie al nostro servizio di progettazione giardino, ti aiuteremo a selezionare quelle adatte alle tue esigenze.

Effettua una disinfestazione

Quando i rimedi naturali non bastano, allora è il momento di pensare all’utilizzo di metodi più aggressivi.

Effettuare una disinfestazione è una delle soluzioni necessarie per eliminare le zanzare, ma l’efficacia del prodotto chimico usato dipende dalla sua qualità.

In linea generale, la disinfestazione andrebbe fatta a partire dal mese di marzo con interventi antilarvali in tutti i luoghi dove potrebbe esserci ristagno di acqua.

In seguito, da aprile a settembre, andrebbero effettuati interventi con disinfestazione adulticida.

Di solito, queste operazioni vengono svolte da ditte esperte, mentre per allontanare le zanzare dal giardino di casa con una disinfestazione fai da te, potresti utilizzare dei prodotti adatti.

Nel nostro store online, puoi trovare una selezione di insetticidi antizanzare efficaci, sia in formato concentrato da diluire che in formato spray pronto all’uso.

Repellenti anti-zanzare: spirali, candele e bombolette di gas butano

Oltre ai rimedi naturali e alla disinfestazione, esiste una via di mezzo rappresentata dai repellenti anti-zanzare, come candele, spirali (i cosiddetti zampironi) e le bombolette di gas butano.

Ti ricordiamo che esistono anche le piastrine da poter inserire in dispositivi portatili, ma all’aria aperta sono meno efficaci degli altri repellenti.

Candele alla citronella

Le fiaccole o candele alla citronella sono il sistema più utilizzato all’aperto perché oltre ad allontanare le zanzare creano una bella atmosfera.

Puoi dare un’occhiata alla nostra selezione online, con tantissime proposte per ogni esigenza.

Tali prodotti necessitano di un minimo di attenzione per scegliere dove posizionarle: non devono stare accanto ad oggetti infiammabili e non devono stare in bilico, poiché potrebbero rovesciarsi e ferire qualcuno con la cera bollente.

Per gli stessi motivi, vanno tenute lontano da bambini e animali domestici.

Spirali (zampironi)

Conoscerai di certo anche le spirali, comunemente chiamate zampironi, utilizzabili in ambienti esterni e ben aerati quali giardini, terrazze e balconi.

Basta accendere l’estremità della spirale, spegnere la fiammella e lasciare una piccola brace fumante, proprio come le bacchette d’incenso.

L’odore sprigionato terrà lontane le zanzare.

Ti consigliamo di acquistare il supporto in coccio con coperchio per le spirali, per raccogliere la cenere e assicurarti che nessuno possa scottarsi.

Dispositivo con bomboletta di gas butano e piastrina

La bomboletta di gas butano, grazie alla combustione senza fiamma, sprigiona l’energia necessaria al riscaldamento di una specie di piastrina insetticida, specifica per le zone esterne.

Basterà accenderlo 10 minuti prima di uscire per permettere il raggiungimento della temperatura corretta e il rilascio dell’esbiotrina contenuta nella piastrina.

Lampada anti-zanzare per il giardino

Tra i vari sistemi per tenere lontane le zanzare dal tuo giardino, ne esiste uno molto utile: la lampada insetticida elettrica.

Nel nostro store online, potrai trovare vari modelli di Lampada Insetticida Westim Zephir con due neon UV da 6, 10 e 20 watt, più la tipologia a torretta da 8,5 watt.

La luce della zanzariera attirerà zanzare e altri insetti, fulminandoli nella rete elettrica a bassa tensione, innocua per gli umani.

Nella parte bassa, ha una vaschetta estraibile nella quale vengono raccolti gli insetti.

Questa è una soluzione davvero comoda, poiché ti basterà accendere la lampada quando sei in giardino per proteggerti e assicurarti un assoluto relax.

Conclusioni

Speriamo che le nostre idee per allontanare le zanzare dal tuo giardino ti siano utili.

Ricorda comunque di evitare ogni tipo di ristagno d’acqua, che rende l’ambiente un habitat favorevole alla loro proliferazione.

Svuota i sottovasi delle piante e se hai una fontana, un laghetto o qualsiasi vasca profonda, la soluzione è adottare pesci rossi, golosi di larve di zanzara.

Visita il nostro sito online per trovare tutti i prodotti fai da te di cui hai bisogno oppure vieni a trovarci al punto vendita a Marcianise, Strada Provinciale 335 Uscita A1 direzione Benevento.

GiardinoZanzare